Ada Rossi

 

"Pensi che le donne al potere sarebbero meglio degli uomini? Tenendo presente come il potere trasformi le persone, temo che le donne abbiano altri difetti che gli uomini non hanno, però di solito sono più serie e precise."

Ada Rossi (Baganzola, 10 settembre 1899 – Roma, 15 giugno 1993), professoressa di matematica, è stata una fervente antifascista. Ha supportato, infatti, le azioni di Ernesto Rossi, suo futuro marito, e del movimento ‘Giustizia e Libertà’.

Inoltre, insieme ad Ursula Hirschmann è stata una delle ‘postine’ di Ventotene. Ella trasportò e diffuse in Italia il Manifesto di Ventotene, in particolare tra i giovani studenti che frequentavano le sue lezioni di matematica. Per questo motivo fu anche monitorata dalla polizia segreta del regime fascista e mandata al confino.