Maria De Unterrichter Jervolino

"Le donne che vogliono l’Europa come entità culturale e umana devono essere vivamente coscienti che senza di loro senza l’adesione e la collaborazione di ciascuna una comunità che fosse solo sulla carta e non nei cuori non può sopravvivere."

Maria De Unterrichter Jervolino (Ossana, 20 agosto 1902 – Roma, 27 dicembre 1975) è tra le ventuno donne elette all’Assemblea Costituente nel 1946.

Ricopre, inoltre, sin da giovane numerosi e rilevanti incarichi come il ruolo di Presidente dell’Opera Montessori, Delegata nazionale del Movimento femminile della Democrazia Cristiana e Sottosegretaria al Ministero della Pubblica Istruzione. Si è interessata, durante la sua vita, in particolare al tema delle donne, del meridione, dell’educazione e della pace in Europa.